Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
2
facebook-web
pinterest-web
linkedin-web
instagram-web
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
linkedin-web
facebook-web
instagram-web
pinterest-web
11/06/2018, 08:01

#arte #moda #case famose #famoushome #fashion #art



Gianni-Versace:-io-sono-le-mie-case
Gianni-Versace:-io-sono-le-mie-case
Gianni-Versace:-io-sono-le-mie-case


 



Si può scoprire molto su una persona vedendo casa sua. Possiamo chiudere gli occhi, e immaginarci quella di Gianni Versace, mito della storia della moda anni ’90 e non solo, ma il contenuto di ogni sua dimora si spinge oltre l’immaginario, in positivo! Avete sentito bene, non si tratta di un’unica casa, ma di una vera collezione sparsa nei luoghi più affascinanti e glamour al mondo.  La casa è il più alto simbolo della personalità: vivere in una abitazione che ci piace permette di cambiare positivamente la nostra quotidianità, migliorando anche il nostro stile di vita. Questo lui lo sapeva bene: più l’abitazione rispecchia i nostri gusti, con linee, oggetti e  forme che più amiamo, maggiore sarà il nostro benessere, e la creatività ne trarrà molto vantaggio.Dalle passerelle alle sue proprietà, il suo stile era la fusione di classicismo e collezionismo, tra assoluta fedeltà al mondo classico, ad eccessi eclettici. Le sue passerelle erano un mix di ori, motivi animalier, di forme talvolta asimmetriche in totale contrasto con il rigore classico: decori barocchi, greci con anfore e capitelli o marocchini erano i suoi punti fermi. Le sue selezioni erano frutto di ricerche ed opere di artigianato: mobili, specchi francesi, stucchi, trompe l’oeil e pareti intarsiate erano la sua cifra.


1

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. It’s easy. Just click “Edit Text” or double click me to add your own content and make changes to the font.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Create a website